Virus nella memoria di alcuni TomTom GO

Un piccolo numero di navigatori satellitari della ditta TomTom venduti nelle settimane scorse, secondo quanto riportato lo scorso week-end, conterrebbero dei virus.Una serie di TomTom GO910 prodotti tra Settembre e Novembre 2006 con versione software 6.51, come precisato dalla stessa TomTom, potrebbero essere “portatori sani” di virus. Win32.Perlovga.A e TR/Drop.Small.qp sono nascosti nei file host.exe e copy.exe che non fanno assolutamente parte del set di applicativi utilizzati dal dispositivo.

I due trojan non sono pericolosi e un comune anti-virus riesce a cancellarli senza problemi. E’ da sottolineare che i file infetti non intaccano assolutamente l’integrità e le funzioni del TomTom GO in quanto esso incorporta una sistema embedded Linux.
TomTom ha aggiunto:

Customers that do not have virus scanning software are advised to install virus scanning software.

Non è la prima volta che una grossa ditta distribuisce accessori tecnologici con virus che attaccano sistemi Windows: un anno fa vi fu il caso degli IPod che comprendevano il trojan Troj/Bdoor-DIJ nella loro memoria e meno di sei mesi fa il caso di Mc Donald’s in Giappone.

 

Un Commento a 'Virus nella memoria di alcuni TomTom GO'

Segui i commenti sottoscrivendo il feed RSS oppure TrackBack a 'Virus nella memoria di alcuni TomTom GO'.

  1. Giacomo

    Belle figure!

    Interessante il caso dell’iPod di Apple! Come hanno fatto a finire virus per Windows su un dispositivo Apple?! :-)

:: Trackbacks/Pingbacks ::

Nessun Trackbacks/Pingbacks

Lascia un Commento