Sysinternals cambia casa e spariscono i sorgenti

La società creata da Mark Russinovich e Bryce Cogswell offriva tramite il sito web Sysinternals.com una serie di strumenti freeware e open source per l’amministrazione e la manutenzione di Microsoft Windows è stata acquistata da Microsoft nel Luglio 2006.

Solo da ieri, 8 Novembre, il dominio Sysinternals.com punta ad un server Microsoft. Infatti esso è stato inglobato nel network TechNet.
La novità non è solo questa, infatti sul nuovo sito sono stati riproposti tutti i vecchi tool ma non sono più scaricabili i sorgenti di essi.
La motivazione ufficiale di Microsoft sullo scarto dei sorgenti è:

The number of source code downloads didn’t justify the migration, support, and possible integration problems it might cause with other Windows components down the road.

C’è chi ha effettuato un mirror completo del vecchio dominio Sysinternals quando ancora metteva a disposizione i sorgenti. Non è possibile distribuire il link a questo sito fin quando non sia chiarito cosa permette di fare la licenza sotto la quale i sorgenti erano rilasciati.

Per maggiori informazioni leggere il post sulla descrizione della migrazione sul nuovo blog di Sysinternals.

 

Nessun Commento.. Puoi essere il primo!

Lascia un Commento