FSF Europe rende i CAP Italiani multipiattaforma

Dal 20 settembre 2006, in concomitanza con una riorganizzazione dell’elenco dei CAP, Poste Italiane ha modificato la sua politica: dal suo sito rende possibile la ricerca di singoli CAP, ma non consente più l’accesso all’elenco completo. L’elenco ufficiale è scomparso anche dal sito del Ministero delle Comunicazioni.
Chi volesse ottenerlo, è costretto ad acquistare un programma proprietario (sviluppato con .NET e MS SQL), funzionante solo su piattaforma Windows.

La FSF Europe, sezione Italia,ha rilasciato un file SQL in grado di popolare un DataBase SQLite. Il progetto è ancora in fase sperimentale (sembra che manchi ancora qualche CAP) ma è comunque attesa una revisione dal Ministero degli Comunicazioni.

Vi segnalo la pagina ufficiale del progetto FSF, un tool cross-platform grafico per l’interrogazione del DB e la petizione ufficile che chiede il rilascio di un archivio dei CAP pubblico, gratutito e multipiattaforma.

 

Nessun Commento.. Puoi essere il primo!

Lascia un Commento